Chi è

Serena Zaniboni è un’artista bolognese poliedrica, con oltre 15 anni di attività concertistica e di performance. Performer, Cantautrice, musicista, visual artist (digital artist, videoartist, videomaker, illustratrice, pittrice e bodypainter).

Si è esibita nei maggiori club, teatri, festival in Italia e all'estero; Montreux jazz Festival 2018, a Hootananny Brixton a Londra, Katerholzig ed altri club a Berlino, artista “NUART”, direttrice artistica e performer al festival "Bologna suona alle porte della solidarietà", presentando il suo spettacolo dedicato a Lucio Dalla "Dove il mare luccica" Visual + Music. Partecipa ad XFactor nel 2013, Paladozza con Gianluca Fantelli, sul palco Gianni Morandi.

Nel 2018 costituisce il Brand “Ze Hop”, progetto musicale e multimediale multi collaborazione che si avvale della partecipazione di musicisti della scena Jazz e Pop nazionale ed internazionale, in cui si esibisce con i propri brani originali e cover rivisitate. Il genere musicale è una fusione tra Sythpop, Trip Hop, New Wave e musica Elettronica. Lo spettacolo si completa con visual mapping e live digital painting, ovvero scenografie di videoart create dall’ artista e digital painting in tempo reale, che utilizzano la tecnica del video mapping (L'artista disegna su Ipad creando opere d’arte che vengono proiettate assieme ad effetti e visual).

Produce insieme a Claudio Vignali l’EP “Ze Hop” e sta lavorando al prossimo disco. A breve uscirà l’ultimo singolo “pensieri digitali”.

E'ideatrice dal 2014 di spettacoli nei quali utilizza la tecnica del video mapping per creare scenografie e installazioni ( anche per videoclip ) di videoart e live digital painting, ovvero utilizzando la tavoletta grafica come tela, proiettando l’opera d’arte che si mescola con visual da lei creati su qualsiasi superficie in tempo reale. Si esibisce allo Stadio Dall'Ara (2020), in occasione dell'inaugurazione di " Location Dallara " performando con il live in digital painting. Con lo stesso format si esibisce in Giordania per Nuart nel 2019. Ha curato scenografie e allestimenti in diversi festival in Italia che ospitavano Niccolò Fabi, Nada, ed altri. Dal 2019 costruisce il format “Violin music e art” con Eleonora Montagnana, nel quale performa con live digital painting e videoart sull’ampio vestito della violinista e sulle scenografie. É performer e illustratrice nel nuovo spettacolo “Evocation Remix” di Beppe D’Onghia, dove trasforma la pittura materica in digitale, per una fusione sublime e completa tra musica e arte.

Si occupa anche di produzioni e montaggio video con effettistica (Green screen, videoart, animazioni 2D, illustrazioni e scenografie).

Frequenta la scuola di Illustrazione Internazionale Comics e Music Academy Bologna e Ferrara. Laureata in educazione professionale presso la facoltà di medicina e chirurgia con il massimo dei voti, master in organizzazione eventi culturali, marketing e comunicazione. Attualmente frequenta il conservatorio, dipartimento di Jazz a Rovigo.

Per anni ha lavorato nel settore dell’educazione e della riabilitazione progettando e conducendo percorsi educativi - di riabilitazione - laboratori creativi/didattici - workshop, utilizzando gli schemi creativi e associativi delle diverse espressioni artistiche, da considerarsi affini alle discipline di arte terapia e musico terapia, lavorando sull’elaborazione delle emozioni e sulla comunicazione, sulle competenze espressive e creative. Si avvale delle sue competenze multimediali e strumenti digitali e video. Per citare alcuni enti con la quale ha collaborato; “Cubo Unipol”, Soprintendenza dei Beni Culturali di Roma (il progetto multimediale “Sognando si impara” è stato dedicato allo Stadio di Domiziano, sito a Piazza Navona (2018).
E’ docente e formatrice di canto, tecniche pittoriche, disegno, tecniche multimediali.
Commissario EAPQ all’interno del sistemo SRFC della Regione Emilia Romagna, per le qualifiche professionali di cantante e performer.



Per richiederci Serena Zaniboni o avere informazioni dettagliate :